I 200 anni dalla nascita di Karl Marx

Con Nicola Colotti

lunedì 07/05/18 11:05
Karl Marx I 200 anni dalla nascita di Karl Marx, 07.05.18

Mentre si riaccendono i riflettori sulla “rivoluzione” del ’68 e mutamenti culturali e sociali che ne derivarono mezzo secolo fa, un altro importante anniversario ricorre in questi giorni: quello del 5 maggio che oltre ad essere la data di morte di Napoleone è la data di nascita, 200 anni fa, di Karl Marx. L’occasione per ricordare una delle figure più importanti del pensiero filosofico e politico contemporanei. All’anniversario sono già stati dedicati approfondimenti sui giornali anche alla nostra Radio. Apriamo dunque la settimana di Millevoci con una riflessione sull’(in)attualità della figura e del pensiero marxiani, con riferimento anche al pensiero economico di oggi. L'occasione per parlare anche della società "capitalistica" e globalizzata di oggi. Cosa direbbe infatti Marx del mondo (dei mondi) del lavoro di oggi, del precariato, dei working poor, della perdita di identità della "classe operaia", della difficoltà della sinistra europea a dare risposte di "sinistra", e molto altro? E soprattutto che senso ha ricordare Karl Marx a 200 anni dalla nascita senza rischiare contrapposizioni “ideologiche” che nonostante tutto persistono?

Ospiti:
Lelio Demichelis
, insegna Sociologia economica al Dipartimento di Economia dell’Università dell’Insubria, docente alla SUPSI
Paolo Favilli, già professore di Storia contemporanea e teoria della conoscenza storica all’Università di Genova
Christian Marazzi, economista, docente e ricercatore alla SUPSI

Emergenza umanitaria, incontro pubblico con Filippo Grandi

Seguici con