Incontro con il dimissionario sindaco di Mendrisio Carlo Croci

Con Nicola Colotti

mercoledì 07/02/18 11:05
Carlo Croci Incontro con il dimissionario sindaco di Mendrisio Carlo Croci, 07.02.18

Al momento dell’annuncio delle sue dimissioni l’ha definita un’esperienza straordinaria e si è detto fortunato. Carlo Croci lascia la poltrona di sindaco di Mendrisio dopo 30 anni di attività tra Consiglio comunale e Municipio. Eletto vicesindaco nel 1992 e sindaco nel 94 Croci è stato riconfermato ben 6 volte dai suoi concittadini. Nei 24 anni in cui è stato sindaco di Mendrisio ha firmato e difeso una quantità enorme di messaggi municipali molti dei quali inerenti l’allargamento alla grande Mendrisio. Tra le tappe significative, oltre a quella dell’aggregazione, emerge la creazione della Facoltà di architettura “strappata” a Lugano, tra i problemi irrisolti invece la crescente pressione ambientale sul territorio provocata dai mutamenti che hanno investito il Ticino. Ci sono poi state anche sconfitte politiche a livello locale che hanno influito sulla decisione di lasciare. Cosa significano per lei e per il Magnifico borgo questi 30 anni da sindaco? 

Siamo la Svizzera: uniti nella diversità

Seguici con