Italiano, quella povera lingua

che sparisce dalle scuole d'oltre Gottardo

venerdì 28/10/11 13:10
Italiano, quella povera lingua che sparisce dalle scuole d'oltre Gottardo

A scadenze sempre più regolari l'insegnamento dell'italiano oltre Gottardo subisce delusioni e sconfitte, in un clima generale di indifferenza e di rassegnazione che lascia stupiti e nel contempo allarmati. Nei cantoni confederati la terza lingua nazionale piace sempre meno: era già successo a San Gallo all'inizio dell'anno, questa volta è invece il turno del Canton Obvaldo il cui governo ha recentemente deciso di abolire l'italiano dalle materie principali e specifiche di maturità liceale. Insomma, questo declassamento a materia opzionale dell'insegnamento dell'italiano sta sollevando molte critiche e diverse prese di posizione da parte di associazioni, enti e politici che intendono difendere e valorizzare la nostra lingua poco considerata e rispettata da molti Cantoni confederati. Così come noi dobbiamo offrire nelle nostre scuole, oltre all'italiano, il tedesco e il francese, gli altri Cantoni devono proporre o il tedesco e l'italiano o il francese e l'italiano: gli studenti poi sceglieranno. Su questi continui sacrifici e preoccupanti "tagli" all'italiano si soffermerà l'edizione nella quale si discuterà sia della legalità della decisione del Canton Obvalo sia soprattutto di come sensibilizzare maggiormente i nostri connazionali sulla valenza nazionale e sull'importanza politica, istituzionale, culturale e sociale dell'italiano. Animeranno la discussione, tra gli altri, Renato Martinoni, Alessio Petralli, Giampaolo Cereghetti, Nicole Wildisen e Donato Sperduto.

Tags: italiano, sparisce, San Gallo, Gottardo, Canton Obvaldo, stupiti, allarmanti, indifferenza, valorizzare

Dante

Guarda che luna!

Seguici con
Altre puntate