L’OSI (con la RSI) ai vertici della discografia mondiale

Con Nicola Colotti

venerdì 23/02/18 11:05
Orchestra della Svizzera Italiana L’OSI (con la RSI) ai vertici della discografia mondiale, 23.02.18

L’attribuzione all’Orchestra della Svizzera italiana e al suo direttore Markus Poschner dell'International Classical Music Award nella categoria DVD Performance per il progetto “Rileggendo Brahms” rappresenta un prestigioso riconoscimento del valore raggiunto dall’OSI in questi anni. Un impegno portato avanti con determinazione nonostante le incognite finanziarie che hanno pesato sull’orchestra e in un momento in cui anche il ruolo culturale del Servizio pubblico viene messo in discussione. Il progetto “Rileggendo Brahms” è infatti frutto di competenze artistiche e tecniche messe in comune grazie all’impegno della RSI che ne ha firmato la produzione sonora e visiva. Il cofanetto insignito dell’ICMA 2018, pubblicato da Sony Classical nel 2016, si compone infatti di due DVD con l’integrale delle Sinfonie di Johannes Brahms registrate dal vivo dalla RSI durante la prima stagione concertistica nella Sala Teatro LAC di Lugano. La qualità della registrazione e l’originalità dell’interpretazione ne fanno un’opera di sicuro valore di cui l’OSI e la RSI possono fregiarsi.

Ospiti:
Denise Fedeli,
direttrice artistica dell’Orchestra della Svizzera italiana
Christian Gilardi, Responsabile settore musicale e produttore del magazine Paganini
Corrado Giuffredi, clarinettista OSI
Hans Liviabella, violinista OSI

 

OSI e Markus Poschner vincono agli ICMA!

 

Storie, la domenica in prima serata

Seguici con
Altre puntate