La Catena della Solidarietà e la SSR si mobilitano per il Mozambico

Con Nicola Colotti

venerdì 22/03/19 11:05
La Catena della Solidarietà e la SSR si mobilitano per il Mozambico

La Catena della Solidarietà si mobilita per raccogliere fondi per l’aiuto umanitario d’urgenza in favore della popolazione colpita da un ciclone in Mozambico.

L’organizzazione finanziatrice di progetti di aiuto e sviluppo ha già messo a disposizione delle ONG svizzere attive da anni nel paese africano un milione di franchi. Le piogge torrenziali hanno totalmente devastato la città di Beira nel centro del Mozambico e provocato almeno mille morti. Il ciclone ha colpito anche in altre zone remote dello Zimbabwe e del Malawi mettendo in condizioni precarie oltre due milioni di persone.
Per far fronte a questa emergenza umanitaria la Catena della Solidarietà, in collaborazione con le prime reti radio della SSR-SRG, fa appello alla tradizionale generosità della popolazione nella giornata di venerdì 22 marzo.
Per le donazioni si può utilizzare il conto corrente postale 10-15000-6 con la menzione “Mozambico”.

Anche la Rete Uno collabora all’iniziativa con la puntata di Millevoci che parlerà del Mozambico e delle sue storiche difficoltà e instabilità. Anche la diplomazia elvetica è impegnata sul posto per coordinare gli interventi mentre la Croce Rossa Svizzera ha già inviato una squadra di soccorso.
La trasmissione sarà inoltre l’occasione per parlare delle Ong elvetiche attive da anni nella regione e sottolineare l’impegno della Catena della Solidarietà nel raccogliere fondi per sostenere il loro operato di aiuto umanitario e cooperazione allo sviluppo.


Ospiti:
Marianne Villaret, segretaria della Federazione delle Ong della Svizzera italiana (FOSIT)Gloria Spezzano, responsabile comunicazione Helvetas Svizzera italiana
Tony Burgener, Direttore della Catena della solidarietà
Mirko Manzoni, Ambasciatore svizzero in Mozambico
Daniel Garnier, Croce Rossa Svizzera

Le storie di Storie: Lo sguardo del ritorno

Seguici con
Altre puntate