La prima infanzia e la scoperta del mondo

Con Cristiano Castelletti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Meraviglia, curiosità, stupore, apprendimento. Bambine e bambini da 0 a 6 anni sono stati descritti come “piccole deliziose spugne di conoscenza”. Lo studio della psicologia dell’età evolutiva conferma questo dato di fatto acquisito. Ma, possiamo chiederci, gli adulti, genitori e personale di asili nido e scuole dell’infanzia, fanno tutto quanto è possibile per favorire l’apprendimento?
Si fa molto, ma molto resta da approfondire. Attualmente, e per la durata di tre mesi, al Castelgrande di Bellinzona si può visitare e vivere, perché è interattiva e pensata per il pubblico in tenera età, la mostra itinerante “La scoperta del mondo”, promossa dall’associazione nazionale “Voce per la qualità” e sostenuta dalla commissione svizzera per l’UNESCO.

Nel corso dei tre mesi un ricco calendario di appuntamenti, eventi e animazioni dedicate a operatori e famiglie, previsti su tutto il territorio della Svizzera italiana, consente di mettere a fuoco innumerevoli aspetti dell’educazione e dell’accoglienza della prima infanzia.