Le frontiere di coesione della Svizzera

venerdì 15/04/16 11:10

 

“Perché e come sta insieme la Svizzera?”. Una domanda alla quale generazioni di studiosi, non soltanto elvetici, hanno cercato di dare risposta riproponendo ogni volta nuove chiavi di lettura. L’ultima è quella multidisciplinare del libro curato da Marco Marcacci, Oscar Mazzoleni e Remigio Ratti dal titolo Frontiere e coesione, Perché e come sta insieme la Svizzera? Si potrebbe dire provocatoriamente che nel titolo sono contenute la domanda e la risposta attorno al concetto cardine dell’impalcatura che regge da secoli la Svizzera: la coesione. La volontà di stare insieme, si diceva una volta, che è diventata storicamente la sovrapposizione - e quindi il superamento - delle diverse frontiere culturali, linguistiche, religiose, ecc. che da sempre caratterizzano la Svizzera. A queste si aggiungono oggi altri elementi di coesione interna che però devono convivere e confrontarsi con le insidie della globalizzazione.  

Ospiti:
Marco Marcacci
, storico e saggista
Oscar Mazzoleni
, politologo, Direttore dell’Osservatorio della Politica regionale dell’Università di Losanna
Remigio Ratti
, professore di Economia regionale e dei trasporti Università di Friburgo

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate