Möbius 2016 e i “whistleblowers” protagonisti del nostro tempo

Con Nicola Colotti

giovedì 29/09/16 11:10

 

La 20.ma edizione del Premio Möbius 2016 (30 settembre e 1.ottobre a Lugano), la cui Fondazione si occupa di promuovere la cultura digitale in senso lato, si apre con un dibattito sulla figura di Edward Snowden, l’ex collaboratore della CIA le cui rivelazioni hanno messo in seria difficoltà il governo e gli apparati di spionaggio statunitensi. “Eroe o traditore?” è la domanda da cui partiranno i due relatori a confronto: l’ex magistrato e senatore Dick Marty e Jacques Baud, specialista di sicurezza, relazioni internazionali e terrorismo. Una riflessione sulla gestione delle grandi moli di dati nel contesto tecno-digitale internazionale, senza dimenticare la dimensione locale e creativa che contraddistingue da sempre questo appuntamento rivolto alla scoperta e conoscenza del mondo digitale.

Ospiti:
Alessio Petralli
e Dick Marty

Europa League, forza Lugano!

Seguici con
Altre puntate