Scienziati a confronto per il futuro della vita sulla Terra e nel cosmo

Con Nicola Colotti

martedì 04/07/17 11:05
Scienziati a confronto per il futuro della vita sulla Terra e nel cosmo, Millevoci 04.07.17

Si chiama STARMUS, nato dalla fusione delle parole Star e Music e dall’amicizia tra l’astrofisico Garik Israelian e il musicista dei Queen Brian May che ha terminato il suo dottorato in astrofisica nel 2007 alle Canarie proprio sotto la guida di Israelian.

Da lì nasce questo incontro internazionale giunto quest’anno alla sua quarta edizione. Una settimana a contatto con scienziati Premi Nobel, astronauti, figure di spicco della cultura, della comunicazione e anche della musica. Dopo le prime 3 edizioni alle Canarie (2011, 2014 e 2016) dove sorge uno dei più importanti osservatori astronomici al mondo, l’edizione di STARMUS di quest’anno si è svolta dal 18 al 23 giugno in Norvegia a Trondheim sotto il titolo: “Life and the Universe” (la vita e l’universo).

Le passate edizioni avevano titoli altrettanto vasti e impegnativi che andavano da “50 anni dell’uomo nello spazio” alla nascita del moderno concetto di Cosmo fino all’orizzonte e oltre di Stephen Hawking, il grande astrofisico ospite regolare dello STARMUS. Tra i partecipanti anche l’astronauta svizzero Claude Nicollier assieme con molti astronauti di ieri e di oggi. E anche qualche appassionato volato in Norvegia dalla Svizzera italiana.

Ospiti:
Paolo Attivissimo
, giornalista e divulgatore scientifico e digitale
Adrian Fartade, blogger e divulgatore scientifico

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con