(iStock)

Vacanze in sella: a spasso, pedalando in bicicletta, tra i paesaggi e la natura

Con Antonio Bolzani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Pianificare una vacanza o anche soltanto una giornata in sella ad una bicicletta è diventato per molte persone una bella e apprezzatissima abitudine: sappiamo bene come la bicicletta sia oggi più che mai utilizzata sia come mezzo per praticare una salutare attività sportiva sia per spostarsi velocemente e comodamente nella propria quotidianità.

La bicicletta offre libertà di movimento e senso di leggerezza ed è il mezzo che più di altri consente di addentrarsi in paesaggi da cartolina, girare i territori, le città, i borghi e i paesi alla scoperta di tipicità e tradizioni e di pedalare, svagandosi, in mezzo alla natura. Proprio per questo il cicloturismo è oggi una scelta mirata e amata da molti appassionati cicloamatori.

Noi oggi desideriamo soffermarci sul pedalare consapevolmente per rimanere in forma e per trascorrere giornate, settimane e mesi piacevolmente, scoprendo ogni giorno mete inedite, insolite e affascinanti per la loro bellezza paesaggistica o riscoprendo anche gli stessi luoghi e le stesse tappe ma ogni volta con uno sguardo ed un approccio diverso e nuovo. Ci facciamo accompagnare nella nostra pedalata radiofonica… da tre esperti ottimi corridori che macinano chilometri in giro per le strade e le piste ciclabili svizzere ed europee.

Ospiti:
Nicola Pfund, docente di educazione fisica, esperto di temi legati allo sport per tutti e autore del libro “In bicicletta su e giù per il Ticino. 26 salite imperdibili alla scoperta di una regione" (Fontana Edizioni)
Julien Carton, collega della RSI e grande appassionato di sport e di ciclismo in particolare
Ludovica Casellati, giornalista coordinatrice del sito viagginbici.com, conosciuta come “Ladybici”