San Gallo e il complesso monumentale dell’Abbazia

Con Rolf Schürch

giovedì 03/08/17 13:05
Abbazia di San Gallo San Gallo e il complesso monumentale dell’Abbazia, Rete Uno fuori... Le nostre radici, il nostro paese 03.08.17

Al giro di boa dell’itinerario attraverso la Svizzera, sulle tracce di luoghi di interesse archeologico ed eventi di rilievo culturale e turistico, Rete Uno arriva a San Gallo, città di origini antichissime.

Dalla postazione allestita all’entrata della biblioteca abbaziale, con la collaborazione di numerosi ospiti, si racconterà la storia della località, che s’inizia nell’anno 612.
Gallo, un monaco irlandese peregrinante, costruì dov’è situata l’odierna cattedrale un oratorio, attorniato da poche celle per i monaci. Quella di San Gallo fu per molti secoli una delle principali abbazie benedettine d'Europa. Tra l'ottavo e l'undicesimo secolo essa assunse un ruolo di primaria importanza, grazie alla sua biblioteca e i suoi preziosi manoscritti dell’Alto Medioevo.

Dal 1983 il complesso monumentale dell’Abbazia è parte del patrimonio culturale dell’UNESCO.

Storia, cultura, i vicoli del centro storico e l’ambiente naturale circostante, il Säntis, il lago di Costanza: una città e una regione da vivere e scoprire con “Rete Uno fuori”.

Libri suggeriti:
Signorina Stark” di Thomas Hürlimann
Passeggiate con Robert Walser di Carl Seelig
L’Italia in Svizzera. Lingua, cultura, viaggi, letteratura, R.Martinoni; Marsilio Editori

 

Serata evento: Dataland

Seguici con