162. Vöia da fann, saltum adoss

Di Gionas Calderari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Attilio è a casa in malattia e ad affiancare Lele nel delicato lavoro di riordino dei magazzini comunali non si trova di meglio che quel pasticcione del Mezz e Mezz.
Sotto la rigida supervisione di Grazia, riusciranno i due colleghi improvvisati ad andare d'accordo e completare il lavoro senza far danni?

Lo scoprirete nel 162esimo episodio dell’originale radiofonico Semm ammò chì.

Produttrice: Francesca Giorzi
Regia: Flavio Stroppini