Sils, oggi come ieri

a cura di Elizabeth Camozzi

venerdì 19/01/18 09:05

In molti si sono lasciati ispirare dagli incantevoli spazi e dalla magica luce di Sils: Nietzsche, Dürrenmatt e Kästner, solo per citarne alcuni. Un luogo che sembra molto più vasto di quanto non sia: un piccolo paesino dell'Engadina Alta che sorge all’imbocco della Valle di Fex, diviso tra due laghi (di Sils e di Silvaplana), situato a 1802 metri e composto da soli 750 abitanti. Eppure, la vastità apparentemente senza confini della piana di Sils e del lago di Sils, ha ispirato le parole di Hermann Hesse, che descrisse la regione come un «paradiso visto solo nei sogni». Ci parla della sua storia, delle sue tradizioni e della sua speciale energia Roberto Rivola, responsabile della comunicazione aziendale dell'Organizzazione turistica Engadin-St.Moritz

Non manca però una panoramica generale su tutta l'Engadina. Ce la fornisce Francesca Rovati , responsabile comunicazione Svizzera Turismo, che illustra le numerose possibilità naturali e le altrettante ricchezze culturali di questa splendida regione del Canton Grigioni.

Buono a sapersi:

- Piste per sci di fondo

- Piste da slittino

- Sentiero Smeraldo St. Moritz - Sils

- Sentiero Smeraldo Sils - Vicosoprano

- Casa di Nietzsche, Sils-Maria

- In battello sul Lago di Sils

- Gite in carrozza Val Fex

- Val Fex

- Manifestazioni ed eventi Sils e dintorni

- St.Moritz Gourmet Festival 2018

- Sciare in Engadina

Peo, Cappuccetto Rosso... ma anche un po' rossocrociato

Seguici con
Altre puntate