Stammtisch nel Malcantone

Con Carla Norghauer e Massimo Scampicchio

  • Condividi
  • a A

Una regione che dal lago sfugge verso i poggi e si inerpica poi sulle montagne, dove i villaggi si trovano inseriti quasi in una logica disordinata perciò discontinua… ma soprattutto: fantasiosa! A dispetto del nome che potrebbe trarre in inganno il Malcantone è un “gran bel canton da tèra” (per dirla con l’idioma locale). Pur restando seduti ad un tavolo oggi scopriremo sentieri di rara bellezza tra vigneti, tracce d’uomo e rive del lago Ceresio. Saremo nel comune più giovane che ci ha ospitato fin’ora: Tresa, neo costituito ad aprile, formato da Croglio, Ponte Tresa, Monteggio e Sessa, frazione nostro punto d’incontro. E ancora una volta non fatevi trarre in inganno dalla giovane età: avremo tanto da raccontare tornando in dietro anche di 400 anni e scomodando personaggi importanti.