Mia Martini (ANSA)

Ripensando a Mia Martini

Con Daniele Oldani e Mirko Bordoli

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Ripensando a Mia Martini

Ripensando a Mia Martini

Con Daniele Oldani e Mirko Bordoli

 

Tutorial ricorda una delle voci più espressive della musica italiana, quella di Domenica Rita Adriana Berté, in arte: Mia Martini! “Mimì” (così la chiamavano gli amici) iniziò la sua carriera all’inizio degli anni 60, ma il grande successo arrivò solo nell’estate del 1972 con “Piccolo Uomo” seguita poi da “Minuetto”. In quegli anni la critica europea la premia come cantante dell’anno, tanto che duetta all’Opera di Parigi con Charles Aznavour. Poi gli anni difficili che la vedono emarginata dall’ambiente musicale. Nel 1982 riprende con vigore in mano la sua carriera con un pezzo scritto per lei da Ivano Fossati, “E non finisce mica il cielo” e da quel momento Mia Martini torna ad essere coccolata da tutti regalandoci canzoni indimenticabili.

Sono ospiti:
Oriella Soncin, Sonoriarte
Stephanie Ocean Ghizzoni
, cantante
Mario Lavezzi, musicista e produttore