Dante e Dalì

Con Elisa Manca e Guglielmina Montano

  • Condividi
  • a A

Nel 1950, per celebrare il 700° anniversario della nascita di Dante Alighieri, il governo italiano commissionò a Dalì l'illustrazione di un’edizione speciale della Divina Commedia. Nacquero 100 xilografie acquarellate, 33 acquarelli ciascuno per Inferno, Purgatorio e Paradiso più un’introduzione, espressione originale e unica della fantasia del più celebre e visionario rappresentante del Surrealismo.

Mostra che si può visitare fino a fine marzo ad Ascona

Unisci i... dantini