Letture perpetue a Ravenna

Con Davide Gagliardi e Francesca Masi

  • Condividi
  • a A

È stato il sindaco di Ravenna, l’anno scorso, a dare il via a quella da lui stesso definita come «una nuova tradizione per Ravenna». La lettura, davanti alla Tomba di Dante, di un canto della Divina Commedia ogni giorno, alle 18 (in inverno alle 17), per sempre. Cosa significhi questo “per sempre” ce lo spiega Francesca Masi, responsabile Promozione culturale del comune di Ravenna.

Unisci i... dantini