Le due piccole Julie

Con Davide Gagliardi

sabato 10/08/19 13:05
Nayah Kohli et Nina Perrenoud, 10.08.19 - 1

Oggi è la giornata dedicata a Neuchâtel. Slogan della giornata "INNOVATION" gioco di parole tra vino e innovazione. Infatti, a Vevey non presentano oggi solo la loro ricchezza dei prodotti vitivinicoli ma anche un’altra ricchezza di cui gode Neuchâtel: la "materia grigi"» come si legge dalla presentazione delle giornate. Neuchâtel detiene la più alta densità di brevetti depositati per abitanti. Innovazione quindi la parola chiave del giorno: nel campo dell’orologeria, non poteva essere altrimenti, e nel campo dell’energia, diversi infatti oggi le presentazioni sull’area della Fête di impianti fotovoltaici e geotermici.

Una festa che non finisce mai di sorprendere e che sembra quasi serva ad abbattere i cliché e le barriere cantonali, sempre mantenendo una propria tradizione e identità ci si sente più uniti. Da Vevey arriva una breve intervista registrata in occasione della giornata di Zurigo dove il cliché della rigidità zurighese viene sfatato: una ragazza ticinese ha sfilato con le delegazioni zurighese indossando un costume tipico… della Valle di Muggio.

A condurre oggi da Vevey il collega della RTS La Première Stéphane Gabioud: lui ci ha proposto una breve chiacchiera con le due ragazze undicenni che interpretano il personaggio di Julie nello spettacolo di Finzi Pasca. Assolutamente disinvolte non hanno paura dello sguardo di 20'000 persone e ci hanno detto che la frase più commovente dello spettacolo, per loro, è quando il nonno dice «la vita è troppo corta».

 

 

 

 

 

 

 

Ogni giovedì in prima serata: Falò

Seguici con
Altre puntate