Pallonate di gol e di soldi: dalla Francia finalista a Cristiano Ronaldo

Con Antonio Bolzani

mercoledì 11/07/18 13:00 - ultimo aggiornamento: domenica 15/07/18 15:33

La Francia è dunque la prima finalista del Mondiale e domenica alle 17.00 a Mosca affronterà la vincente di Croazia - Inghilterra in programma stasera. I transalpini disputeranno così la loro terza finale nelle ultime sei edizioni della Coppa del Mondo, dopo quella vinta in casa nel 1998 e quella persa contro l'Italia nel 2006 a Berlino. Tra l’altro i francesi, due anni fa, non sono riusciti a conquistare il titolo europeo in casa, facendosi superare in finale dal Portogallo. Come nel 1986 si sono invece infranti al penultimo atto i sogni di gloria del Belgio, sempre vittorioso prima di ieri nel torneo russo: la selezione di Martinez dovrà dunque ancora attendere prima di poter disputare il suo primo atto conclusivo in un Mondiale. Sulle nazionali e sui giocatori presenti nelle semifinali e sul clamoroso trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juve ci soffermiamo con commenti, considerazioni e valutazioni con il nostro inviato Severino Piacquadio; con Cristian Pasotti, giornalista appassionato e conoscitore di calcio britannico; e con Giancarlo Dionisio, inviato per la RSI al Tour de France che ci descrive il clima che si respira in Francia. Con Stefano Marelli ripercorriamo la Coppa del Mondo del 2002.

Estate 2018

Seguici con
Correlati