Martedì 17 maggio 2016

L’Orlando Furioso: amore e follia nello specchio delle immagini, Lina Bolzoni allo Studio 2 RSI di Lugano - Besso, dalle 18:00

Martedì 17 maggio 2016, allo Studio 2 RSI di Lugano - Besso, dalle 18:00

 

Attualità culturale del 17.05.16 delle 17:15

 

La modernità del poema dell’Ariosto sta, come egli dice fin dall’inizio, nella sua capacità di mettersi in scena: non è soltanto il poeta burattinaio che tira dall’alto le fila dei suoi personaggi, ma è a sua volta folle per amore, anche lui, come il suo eroe Orlando, è pienamente dentro il teatro delle passioni. Per questo Ariosto gioca a rimpiattino con il suo lettore (e le sue lettrici), nel senso che li spinge a cambiare di volta in volta prospettiva, a mettere in questione la legittimità di una prospettiva unica, sulla linea di Luciano, di Alberti, e soprattutto dell’Elogio della follia di Erasmo. Diventato ben presto un best seller, il Furioso viene quasi da subito illustrato. Le immagini che accompagnano le edizioni cinquecentesche sono solo il primo momento di una lunga fortuna figurativa del poema, che continua fino ai nostri giorni.

 

Seguici con