Martedì 18 ottobre 2016

Alda Merini, Fabio Pusterla allo Studio 2 RSI di Lugano - Besso, dalle 18:00

Martedì 18 ottobre 2016, allo Studio 2 RSI di Lugano - Besso, dalle 18:00

Attualità culturale del 18.10.16 delle 17:40

 

La figura dolorosa e l’opera vastissima di Alda Merini, tra le poche voci poetiche ad ottenere rapidamente la notorietà persino mediatica, pongono al lettore due principali problemi. Innanzitutto è necessario non confondere il lavoro poetico con la malattia mentale, né trasformare quest’ultima in una condizione eroica e necessaria. In secondo luogo, si tratta di estrarre dalla produzione fluviale che ha caratterizzato l’ultima, incontrollata fase della vita di Alda Merini, i titoli davvero importanti, che ruotano attorno alla grande raccolta "La Terra santa" e alle prose del "Diario di una diversa". La conversazione proverà a sciogliere questi due nodi cruciali, e ad attraversare, con riflessioni e letture, la parte migliore e lancinante di un’opera che rischia altrimenti di rimanere vittima dell’eccesso.

 

Seguici con