Natalia Ferrara Micocci (©Ti-Press)

"Non sono figlia di papà"

I trenta candidati al Governo ad Albachiara: intervista a Natalia Ferrara Micocci del PLR

mercoledì 25/03/15 10:42 - ultimo aggiornamento: mercoledì 25/03/15 10:43

Natalia Ferrara Micocci, candidata al Consiglio di Stato sulla lista della Partito liberale radicale, 32 anni, avvocato, vive a Stabio.

"Buon giorno. Sono Natalia Ferrara Micocci e sto registrando questo saluto in Piazza Governo a Bellinzona; magari porta bene. La sicurezza è stata la mia professione fino a pochi mesi fa. Ho collaborato con il Ministero pubblico della Confederazione e sono stata procuratrice pubblica per gli ultimi quattro anni.  Ho rassegnato le dimissioni per candidarmi, ma non ho smesso di occuparmi di sicurezza... anche perché sono cresciuta a Stabio, ad un passo dalla ramina e dei suoi problemi. Ho 32 anni e continuo a credere che servire la collettività sia un dovere. Non sono figlia di papà. Il mio fa l'aiuto cuoco, mentre la mamma fa le pulizie. Per mantenermi agli studi di lavori ne ho fatti tanti, già dalla fine delle scuole medie, poi al liceo e ancora all'università a Basilea. Quello più duro? Sicuramente la cameriera. Non è facile gestire un bar pieno di uomini. È stato utile però: anche in politica ci sono più uomini che donne e, a volte, i toni sono proprio quelli da bar."


Natalia Ferrara Micocci si è auto-presentata così nel radio-selfie ad Albachiara. Per ascoltare tutta la trasmissione:


Diem

Le puntate precedenti

- Paolo Beltraminelli: "La politica con un sorriso"
- Amalia Mirante: "Contagiosamente simpatica"
- Luciano Milan Danti: "Un'avventura coraggiosa"
- Sergio Savoia: "Come tornare a Primo mattino"
- Christian Vitta: "In Parlamento da 14 anni"
- Paolo Pamini: "Non voti più? Senti qua..."
- Giorgio Fonio: "La politica si fa tra la gente"
- Amanda Rückert: "Per il futuro del Ticino"
- Alda Fogliani: "Vivo a tempo pieno"
- Ivo Durisch: "La politica è... il ring"
- Alex Farinelli: "Professionista della politica" 
- Fiorenzo Dadò: "Politica? Meglio la montagna"
- Manuele Bertoli: "Una passione da sempre"
- Claudio Zali": "Una duplice sfida"
- Massimo Mobiglia: "Da sempre eco-liberale" 
- Orlando Del Don: "Amo cinema, teatro e jazz" 
- Tamara Merlo: "Un selfie con fusa e miagolio"
- Henrik Bang: "Ho fatto tutta la gavetta"
- Sabrina Gendotti: "Amo il curling"
- Michele Bertini: "Io? Un bravo ragazzo. Dicono"
- Fabio Badasci: “Sindaco dal 2000”