Certe Note… al via!

Un’estate a suon di banda

Certe Note sono suonate, Certe Note sono cantate… Certe Note è un’idea che dà respiro alla musica.

Da sempre la RSI è vicina alla musica bandistica, una delle espressioni più genuine della cultura musicale popolare della Svizzera italiana. Bande e filarmoniche coinvolgono migliaia di persone di ogni età consentendo loro di imparare a suonare uno strumento e di vivere momenti associazionistici indimenticabili.

Si comincia sabato 28 maggio all’Auditorio RSI Stelio Molo di Lugano-Besso con un pomeriggio speciale aperto al pubblico, primo di una serie di appuntamenti che ci accompagneranno per tutta l’estate.

Dalle ore 16.30 alle ore 20.00 si esibiranno la Civica Filarmonica di Bellinzona, l’Unione Carvina e la Medio Vedeggio, i Piccoli Cantori di Pura e il Coro della Polizia ticinese.

Animato anche dal Concertino di Ravecchia, il pomeriggio, sarà presentato da Carla Norghauer e seguito da un aperitivo.

Con questa iniziativa prende il via il progetto Certe Note, ideato per dare spazio alla musica bandistica e corale che, da sempre, rappresenta uno dei perni della nostra eredità culturale. Agli appuntamenti puntuali disseminati nei palinsesti radiofonici di Rete Uno (segnatamente Domenica in comune e Tra la gente, curati da Carla Norghauer e Massimo Scampicchio), si aggiunge ora il sito www.rsi.ch/certenote che mette a disposizione degli utenti anche preziosi documenti d’archivio.

NUOVA SERIE TELEVISIVA

Alla musica bandistica la RSI dedicherà anche il ciclo speciale in 4 puntate Vita in banda, trasmesso su LA 1 da sabato 4 a sabato 25 giugno alle ore 20.40.

Il nuovo programma è strettamente legato alla Festa Federale della Musica, in agenda a Montreux dal 10 al 12 e dal 17 al 19 giugno. Un evento che non ha pari in Europa e che riunirà oltre 25’000 suonatori di 560 brass band e filarmoniche che si sfideranno davanti ad almeno 200.000 appassionati attesi sulle rive del Lemano.

La SSR ha deciso di partecipare alla Festa con un contributo davvero particolare: questa serie di 4 documentari, prodotti da RTS con la partecipazione di RSI, SRF e RTR, diffusi in prima serata, che seguiranno altrettanti complessi bandistici provenienti dalle quattro regioni linguistiche nazionali. A rappresentare la Svizzera italiana ci sarà la Filarmonica di Mendrisio che le telecamere hanno seguito - accanto alle bande di Sagogn (GR), Saxon (VS) e Schlieren (ZH) – nel loro percorso di avvicinamento alla Festa.

Vita in banda è un appuntamento televisivo che, attraverso la musica, fa conoscere momenti e aspetti meno noti, eppure fondamentali della società svizzera contemporanea: un esempio significativo di Servizio pubblico.