Le ragioni di un no! (Per la donna, 07/06/1969)

 

La discussione in Svizzera riguardante l'adesione o meno del Paese alla Convenzione per i diritti dell'uomo, proposta del Consiglio d'Europa, suscitò nuovi, grandi dibattiti all'interno del mondo femminile: com'è possibile che si chieda la ratifica di questo documento, se la metà o quasi della popolazione è ancora priva dei diritti politici? Le voci di Elda Marazzi, presidente dell'Associazione ticinese per il voto alla donna, e Rosita Genardini, presidente dell'Unione femminile cattolica ticinese, aiutano ad inquadrare questo fenomeno.