La ticinese in volo a Buenos Aires
La ticinese in volo a Buenos Aires (Swiss Olympic)

"Ho delle buone sensazioni in pedana"

Emma Piffaretti commenta la sua entrata in lizza ai GO della Gioventù

di Elisabeth Alli

Emma Piffaretti è entrata in lizza nel migliore dei modi ai Giochi Olimpici della Gioventù di Buenos Aires piazzando un balzo 6,06m, con 1,3 di vento contrario, battuta solo dalla concorrente austriaca con 6,11m. L'esponente dell'US Ascona sarà ingaggiata domenica nella seconda prova di salto in lungo che determinerà la classifica finale. "Era una gara speciale sia perché valeva per un evento mondiale che per le condizioni meteorologiche: era freddo, pioveva e il vento girava molto. E il vento conta molto per la rincorsa nel salto in lungo. Bisogna continuare a spostare i propri punti di rincorsa".

"Con il primo salto ho assicurato la misura, poi sono arrivati tre nulli ma sono stati molto utili. Ho delle buone sensazioni, l'ultimo balzo sono partita con più decisione e il mio allenatore ha detto che avevo tutto un altro modo di correre. Dovrò portarlo in pista anche domenica quando il tempo sarà migliore: ci sarà la possibilità di fare altri bei salti, armoniosi", ha concluso l'atleta di Arzo.

Condividi