Per Daniela Ryf e compagni un nuovo percorso per andare a caccia del titolo iridato
Per Daniela Ryf e compagni un nuovo percorso per andare a caccia del titolo iridato (Keystone)

Per la prima volta il Mondiale via dalle Hawaii

Ironman, il tradizionale appuntamento di Kona si svolgerà nello Utah

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A causa della pandemia si romperà la tradizione ancestrale del triathlon. Il Mondiale di Ironman assegnerà il titolo 2021 non come d'abitudine alle Hawaii ma a St.George. La gara valida per l'iride sui 3,86km di nuoto, 180,2km di bici e 42,2km di corsa era già stata posticipata da questo ottobre a febbraio 2022 (dopo l'annullamento totale dell'edizione 2020), ma gli organizzatori hanno deciso di cambiare ulteriormente non solo la data ma pure il luogo: si gareggerà il 7 maggio nello Utah.

Per il Mondiale 2022, in programma tra un anno, si tornerà invece a competere a Kona, con la novità che le gare saranno spalmate su più giorni. Visto che le qualificate per la prova femminile sono più numerose del solito, la gara femminile avrà luogo il 6 ottobre, due giorni prima di quella maschile. Per le prove per le categorie di età non ci sono ancora informazioni su quando avranno luogo.

 
Condividi