Un impegno a trecentosessanta gradi
Un impegno a trecentosessanta gradi (Temple University)

Sport e scuola, l'esperienza americana

Il racconto di Cecilia Castelli, giovane tennista della Temple University

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Antony Pasquale ci porta alla scoperta del sistema scolastico americano che, da sempre, concede grandissima attenzione alla formazione sportiva. "In America mi è stata data la possibilità di continuare a praticare lo sport che amo ad alti livelli e, al contempo, proseguire il percorso scolastico - racconta Cecilia Castelli, giovane tennista inserita nel programma della prestigiosa Temple University - In Italia invece sport e scuola sono, di fatto, due cose separate. Se vuoi fare dello sport devi smettere di studiare e se vuoi studiare non puoi fare lo sportivo: e questo è profondamente sbagliato".

Questo reportage è inserito nel progetto "Lo sport che fa bene. Integrazione. Comunità. Sostenibilità" promosso dalla Comunità Radiotelevisiva Italofona. Qui sotto potete trovare questo e tutti gli altri servizi che sono stati prodotti ad hoc per l'occasione.

 
 
Condividi