Travolto da McLeod al traguardo
Travolto da McLeod al traguardo (rsi.ch)

Shubenkov vince gli ostacoli anche cadendo

Una Selina Büchel sottotono a Rabat, l'etiope Wale vola nei 3000m siepi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In una serata avara di emozioni, a rubare la scena nella tappa di Rabat della Diamond League è stata la gara dei 110m ostacoli. In dirittura d'arrivo Sergey Shubenkov è infatti stato travolto da Omar McLeod, che aveva perso l'equilibrio sull'ultimo ostacolo, ma ha comunque vinto la prova tagliando il traguardo praticamente sdraiato per terra. Nonostante l'abrasione sulla spalla, il russo ha poi scherzato e sorriso con il giamaicano e gli altri protagonisti in pista.

In Marocco, regno del mezzofondo, non sono arrivate gioie per i colori rossocrociati con Selina Büchel mai in gara sugli 800m vinti dalla keniana Nelly Jepkosgei. I 3000m siepi, gara conclusiva della rassegna, sono invece andati all'etiope Getnet Wale, che in 8'06"01 ha stabilito la miglior prestazione mondiale stagionale. Mentre nella velocità sono arrivati i trionfi del canadese Ande De Grasse nei 200m maschili e della nigeriana Blessing Okagbare nei 100m femminili.

 

 

Condividi