Ignorato
Ignorato (Keystone)

Cari Sports Awards, avete fatto un errore

Il commento di Giordano De Lucia sulla mancata nomination di Capela

di Giordano De Lucia

Dicembre tempo di feste, regali e trofei da assegnare agli sportivi più meritevoli dell'anno appena trascorso. E se i premi più popolari, come ad esempio il Pallone d'Oro, sembrano aver messo quasi tutti d'accordo, in Svizzera siamo di fronte ad un errore abbastanza evidente. Parliamo di Clint Capela, escluso da qualsiasi categoria degli Sport Awards elvetici che saranno assegnati domenica a Zurigo.

Il suo 2018 a Houston è stato straordinario: finale di Conference nella NBA e riconoscimenti da tutte le parti, che a fine campionato lo hanno  portato ad un rinnovo contrattuale da cinque anni per quasi 100 milioni di dollari. Ovvero, sportivo svizzero piu pagato di sempre. Anche Roger Federer sul campo, racchetta in mano, ha guadagnato molto meno negli ultimi anni.

L'altra sera poi il 24enne ginevrino, abbandonato dal padre angolano e cresciuto dalla madre congolese immigrata a Ginevra una trentina d'anni fa, ha raccontato la sua storia a Barack Obama, suo grande tifoso! Un incontro che lo ha reso orgoglioso, come quello con Cristiano Ronaldo, altro suo mito. Il calcio e il Real Madrid sono la sua vera passione, ha ammesso Capela, il quale però si è astenuto dal commentare la strana decisione degli Oscar dello sport svizzero, che in diretta TV a reti unificate domenica sera evidenzieranno ancora di più la clamorosa svista...

Ci sarà rimasto male, Clint, ne siamo sicuri. Ma non è l'unico. Nessuna nomination è infatti arrivata per due medaglie d'oro dello snowboard ai Giochi di PyeongChang: Sarah Höfflin e Nevin Galmarini. Il grigionese quattro anni fa, da medaglia d'argento a Sochi, la candidatura l'aveva invece ricevuta.... Paradosso davvero inspiegabile. O forse no, perché la ristretta lista dei candidati e l'imbarazzo della scelta dice di una Svizzera sempre più terra di sportivi d'eccellenza. Proprio come il ragazzo di Meyrin Clint Capela, oggi star indiscussa del basket più bello del mondo.

 
Condividi