Per la stella dei Rockets 53 punti, 16 rimbalzi e 17 assist (Reuters)

Harden, un buon anno da record

Il "Barba" firma una tripla doppia da primato contro i Knicks

domenica 01/01/17 11:18 - ultimo aggiornamento: domenica 01/01/17 11:18

Sarà la barba che in periodo di natalizio è assai di moda... Tant'è che James Harden ha festeggiato l'ultimo giorno dell'anno (in America) e il primo del 2017 (da noi) con una prestazione stratosferica contro i New York Knicks. La stella degli Houston Rockets ha messo a referto ben 53 punti, 16 rimbalzi e 17 assist nel match vinto in casa per 129-122. È la prima volta che in NBA un giocatore segna oltre cinquanta punti e nel contempo firma anche più di 15 rimbalzi e 15 assist.

Notevole anche la prestazione di Russell Westbrook che nell'ampio successo per 114-88 dei Thunder sui Los Angeles Clippers ha pure prodotto una tripla doppia con 17 punti, 12 rimbalzi e 14 assist. Ma in soli 28 minuti di gioco... Chi invece sembra puntare addirittura alla quadrupla doppia (ed è l'unico che potrebbe avere le capacità di farlo attualmente) è Giannis Antetokounmpo: il greco dei Milwaukee Bucks ha infatti messo a referto nella vittoria per 116-96 sui Bulls qualcosa come 35 punti, 9 rimbalzi, 7 assist e 7 stoppate. Solo in quattro occasioni nella storia della NBA un giocatore è andato in doppia cifra in quattro diverse voci statistiche: l'ultimo fu David Robinson nel 1994 con un 34+10+10+10 contro i Pistons.

Il grande tennis scorre a Basilea e sulla RSI

Seguici con