Steph Curry festeggia
Steph Curry festeggia (Keystone)

Una rimonta da campioni per i Warriors

Portland spreca 17 punti di vantaggio ed è ora sotto 2-0 nella serie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Portland ha sprecato una ghiottissima occasione per riportare in parità la serie contro Golden State. I Trail Blazers si sono trovati in vantaggio di addirittura 17 punti durante il secondo quarto, prima di subire la veemente rimonta dei duplici campioni in carica, che si sono infine imposti per 114-111 in gara-2 della finale della Western Conference. Decisivo nuovamente l'apporto di un ritrovato Stephen Curry (37 punti, 8 rimbalzi e 8 assist), che dall'infortunio di Kevin Durant si è preso sulle spalle i Warriors, trascinandoli al successo. Importantissimo anche l'impatto di Draymond Green (doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi) e di un Andre Iguodala stratosferico in difesa. La serie, sul 2-0 per i californiani, ora si sposta in Oregon, con Damien Lillard e compagni che dovranno cercare un modo per fermare Golden State.

 

Condividi