Contenti di ritrovarsi
Contenti di ritrovarsi (rsi.ch)

Baumann, Daprelà e Obexer assenti

Il Lugano ha ripreso il lavoro in comune, a parte Janga e Rodriguez

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Prima del previsto ma dopo altre squadre di Super League, il Lugano è tornato ad allenarsi agli ordini di Maurizio Jacobacci lunedì mattina a Cornaredo. Si è così potuto fare la conta e capire chi fossero i due giocatori interessati dal COVID-19, uno risultato positivo al tampone e l'altro tenuto a casa precauzionalmente per essere stato in stretto contatto con il compagno: tra i 21 presenti non c'erano infatti Noah Baumann e Linus Obexer, attualmente in quarantena. Non in campo pure Fabio Daprelà, alle prese con ulteriori esami.

Come annunciato già ieri assenti al raduno pure Franklin Sasere e Fulvio Sulmoni, il primo impossibilitato a rientrare dalla Nigeria per mancanza di voli, il secondo in convalescenza dopo un intervento chirurgico. A casa è rimasto pure Domen Crnigoj, che come è noto non farà più ritorno in Ticino. A parte hanno invece lavorato Rangelo Janga e Francisco Rodriguez.

Dopo 75 giorni passati a tenersi in forma da soli, i bianconeri avranno ora 25 giorni per ritrovare l'amalgama in vista della ripresa del campionato, che dovrebbe andare in scena il 19 giugno.

Condividi