Il 60enne vallesano (Keystone)

Constantin, dalle vie di fatto alle vie legali

Il presidente del Sion ha denunciato Fringer per diffamazione

venerdì 22/09/17 08:41 - ultimo aggiornamento: venerdì 22/09/17 15:52

All'indomani dell'incresciosa aggressione al termine di Lugano - Sion, Christian Constantin ha dichiarato di aver denunciato lo stesso Rolf Fringer. "Ho depositato denuncia penale per diffamazione", ha confermato il presidente dei vallesani, "sono offeso per le continue accuse che Fringer mi rivolge da mesi attraverso i mass media. L'avevo avvertito che non sarei stato con le mani in mano se avesse continuato così. E invece mercoledì lo ha rifatto...".

"A Cornaredo ho agito come un ragazzino", ha ammesso Constantin, il quale ha poi difeso il figlio Barthélémy: "Lui non lo ha minimamente toccato. Gli ha solo spiegato quanto ci sentiamo oltraggiati dai suoi attacchi incessanti".

Nel frattempo la Swiss Football League ha preso posizione riguardo ai fatti di Cornaredo, stigmatizzando il comportamento del 60enne vallesano. L'associazione ha pertanto incaricato la Commissione disciplinare di effettuare un'inchiesta per chiarire l'accaduto.

Seguici con