Al Tourbillon per fare risultato
Al Tourbillon per fare risultato (Ti-Press)

"Ho paura solo della mia squadra"

Celestini è però convinto di trovare il giusto equilibrio in vista di Sion

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'obiettivo è uno in casa Lugano: dimostrare che la brutta sconfitta di mercoledì sera contro il Thun è stata solo un incidente di percorso. È questo il concetto espresso in conferenza stampa da Fabio Celestini in vista della sfida di domenica alle 16h00, quando i bianconeri saranno di scena al Tourbillon. "A Sion dovremo fare risultato. C’erano grandi aspettative per questo inizio e siamo rimasti amareggiati. Ora bisogna trovare il giusto equilibrio tra cambiamento e conferme".

Sono preoccupato, perché la squadra non crede ancora in sé stessa. Spesso si fragilizza alla minima cosa che può succedere Fabio Celestini

I vallesani - settimi in classifica con due punti in più rispetto al Lugano - saranno alla loro prima uscita del girone di ritorno. Ma Celestini più che focalizzarsi sugli avversari guarda in casa: "Non ho paura di nessuno, ho paura solo della mia squadra. Se in campo non siamo sicuri e non abbiamo fiducia nel compagno, allora sì che diventa difficile affrontare chiunque".

 
Condividi