Il 32enne era uscito malconcio dalla partita contro le Cavallette
Il 32enne era uscito malconcio dalla partita contro le Cavallette (Keystone)

Il Lugano senza Gerndt per una settimana

Nulla di grave per l'attaccante svedese, che si allenerà a parte

Il Lugano ha comunicato che l'attaccante svedese Alexander Gerndt, uscito per un problema fisico nella sfida persa domenica contro il Grasshopper (2-1), non si potrà allenare con i compagni questa settimana, ma svolgerà un lavoro differenziato in palestra e in acqua. L'esame specialistico alla quale è stato sottoposto il 32enne ha infatti escluso lesioni, ma ha rivelato "un piccolo edema osseo sulla tibia con versamento nella parte posteriore del ginocchio". Gerndt tornerà a disposizione del gruppo lunedì 15 ottobre.

Intanto per la prossima sfida contro il San Gallo, prevista a Cornaredo domenica 21 ottobre, Fabio Celestini non potrà contare né sul capitano Jonathan Sabbatini né sul difensore centrale Eloge Yao, entrambi squalificati per una giornata dopo aver raggiunto la somma di quattro cartellini gialli.

 
Condividi