Augusto Chicherio
Augusto Chicherio (Ti-Press)

Il Team Ticino non ha un nuovo presidente

L'Assemblea ordinaria a Giubiasco non è nemmeno iniziata

di Diego Medolago

Come si temeva, è stata fumata nera sulla presidenza del Team Ticino. L’Assemblea ordinaria si è bloccata su uno dei primi punti in programma, ossia la scelta del presidente di giornata. Per il momento dunque la formazione giovanile cantonale rimane senza una guida, mentre le parti in causa ancora non sono riuscite a trovare un accordo. Amareggiato il presidente uscente Augusto Chicherio: "Ho fatto un appello ai club che si parlino, in modo da poter trovare un accordo ed indire in seguito una nuova riunione. Il comitato al momento rimane in carica, assicurando il funzionamento del Team Ticino".

Io mi vergogno quasi per questa situazione, non fa bene a nessuno, soprattutto al calcio ticinese Angelo Renzetti

Le società sembrano pronte ad accogliere l'invito di Chicherio, come conferma il presidente del Bellinzona Paolo Righetti: "Abbiamo discusso con Angelo Renzetti e ci siamo ripromessi di trovarci nei prossimi giorni per parlare. Bisogna trovare una soluzione per uscire da questa impasse, che vada bene a tutti ma che soprattutto tuteli i nostri giovani ed i dipendenti che stanno lavorando per il Team Ticino".

Il nostro candidato Edo Carrasco, che è una persona intelligente, ha rinunciato e si è tirato fuori Angelo Renzetti

Gli fa eco Renzetti: "Nei prossimi giorni ci troveremo con Bellinzona e Chiasso per poter discutere di questa faccenda. Bisogna avere la volontà di chiuderla almeno tra noi, sappiamo cosa vogliamo, bisogna avere la sensibilità di aiutare l’altro. Noi siamo pronti ad accogliere anche la Federazione Ticinese di Calcio, ma vogliamo capire esattamente il ruolo di ognuno". Piccoli passi avanti dunque, ma la fine di questa vicenda sembra comunque ancora lontana.

 
 
Condividi