Ci sarà anche a settembre?
Ci sarà anche a settembre? (rsi.ch)

"Il gruppo è solido e andrebbe confermato"

Jacobacci a Lugano a tempo indeterminato, Renzetti preoccupato dal mercato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È grande la soddisfazione in casa Lugano, ma grandi sono anche le ambizioni - e le incertezze - per il prossimo campionato che inizierà tra poco più di un mese. "Ho sempre avuto grande fiducia nel gruppo, che si è mostrato veramente affiatato - ha dichiarato Maurizio Jacobacci, forse il vero grande artefice della salvezza - Sapevamo che avremmo avuto alcuni problemi a livello fisico, ma alla fine abbiamo trovato un buon equilibrio".

Ora ho un contratto indeterminato, spero di essere qui anche all'inizio della prossima stagione Maurizio Jacobacci

Chiusa una pagina, si apre subito quella della costruzione per il sesto campionato consecutivo in Super League. "Per poter ancora crescere occorre mantenere il gruppo - ha proseguito l'allenatore che dovrebbe restare al suo posto, salvo cessione della società - I giovani hanno saputo ascoltare i suggerimenti e aspettare il loro momento. La rosa è di qualità ed entrare negli 11 non è facile. Gli anziani sono invece stati bravi a capire come gestire queste partite dal ritmo serrato".

La società dovrebbe mantenere la rosa per l'anno prossimo. Ci sono giovani di talento che hanno fame Mijat Maric

Sulla questione del prossimo mercato Angelo Renzetti ha però ribadito le difficoltà alle quali dovrà far fronte e il desiderio di voler cedere la società, e non sembra dunque intenzionato a puntellare la squadra: "Il mercato in questo periodo di COVID è molto incerto. Ho una lista di giocatori che vogliono venire e non so se riuscirò a piazzare i gioielli bianconeri. Per il momento mi chiedono Lovric e Lungoyi ma non so come andrà a finire".

 
 
 
 
Condividi