Muro invalicabile
Muro invalicabile (Keystone)

"Nessun accordo per continuare insieme"

Ora al Crotone, Golemic ha pensato al rinnovo a Lugano lo scorso anno

Punto di riferimento nella retroguardia del Lugano, Vladimir Golemic ha preso in contropiede i tifosi bianconeri, trasferendosi un po' improvvisamente in Serie B, dove vestirà la maglia del Crotone. Giunto sulle rive del Ceresio dopo sei mesi passati in Challenge League al Chiasso, il roccioso difensore centrale ha spiegato i motivi della sua scelta. "Ho avuto l'opportunità di venire a giocare in Italia, dove si apprezza molto il calcio. Il Crotone mi permette di mettere in mostra le mie qualità in questo contesto", ha detto felice dell'occasione.

Mihajlovic e Crnigoj? Mi mancheranno tanto Vladimir Golemic

Ma con il Lugano ci sono state delle discussioni? "Io volevo rinnovare lo scorso anno, ma il presidente mi ha detto che non voleva pagare un centesimo per me. In quel momento ci sono rimasto male. Dopo l'Europa League poi sono venuti a parlarmi ma non potevano offrirmi un contratto importante, così ho subito detto che sarebbe stato difficile rinnovare". Difficile nonostante diversi momenti positivi vissuti a Cornaredo: "Il mio ricordo più bello resta sicuramente l'assist per Bottani contro il Viktoria Plzen", ha concluso.

 
Condividi