La grinta del'ala bianconera
La grinta del'ala bianconera (Tipress)

"Possiamo fare bene e siamo fiduciosi"

Mattia Bottani è ottimista per la trasferta del Lugano a Zurigo

Nonostante le sconfitte contro San Gallo e Young Boys, l'attaccante del Lugano Mattia Bottani, che proprio contro i gialloneri ha trovato la sua prima rete in campionato, è fiducioso sulle possibilità del Lugano nella trasferta contro lo Zurigo: "contro i bernesi abbiamo giocato meglio, abbiamo perso a causa di vari episodi e del loro maggior cinismo ma abbiamo fiducia nei nostri mezzi e sappiamo di poter fare bene". L'avversario odierno ha però mostrato di essere in un buon momento: "lo Zurigo ha dimostrato, soprattutto nel secondo tempo della semifinale di Coppa, di saper giocare bene, anche a livello fisico; noi dovremo sorprenderli giocando veloce".

"Non siamo portati per lo scontro fisico, ma se giocassimo con pochi tocchi come sappiamo fare, potremo far male allo Zurigo" Mattia Bottani

Per quanto riguarda l'episodio che ha portato alla squalifica del centrocampista dei bernesi Sanogo dopo un pestone rifilato allo stesso Bottani, il ticinese non ne fa un dramma e anzi trae un'importante lezione: "è peccato che non sia stato visto in diretta, anche perché era abbastanza evidente e avrebbe potuto cambiare la partita siccome lui era già ammonito, ma ne ho parlato con lui e abbiamo chiarito. Questo episodio ci insegna che reazioni e gesti antisportivi vanno evitati, ancor più adesso che con le telecamere non scappa niente".

 
Condividi