Con i trofei di miglior giocatrice e capocannoniere
Con i trofei di miglior giocatrice e capocannoniere (Keystone)

Rapinoe: "Nessuno andrebbe da Trump"

La capitana degli USA fresca vincitrice del Mondiale dice no alla Casa Bianca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Megan Rapinoe, recente protagonista al Mondiale femminile vinto dagli Stati Uniti contro l'Olanda, conferma la sua posizione. Intervistata da CNN, la 34enne ha fatto sapere che qualora ricevesse un invito alla Casa Bianca da parte del presidente Donald Trump non andrebbe, e così farebbero le sue compagne.

"Non andrei e nessuna delle compagne con cui ho parlato andrebbe. Farlo significherebbe andare contro ciò che abbiamo lottato per ottenere fino ad ora e per questa amministrazione sarebbe un'opportunità di esibirci come trofeo", ha affermato la Rapinoe, fiera sostenitrice della causa LGBT. "Ci sono altre persone con cui discuterei più volentieri e che potrebbero portare a cambiamenti, il suo messaggio (di Trump, ndr) esclude la gente, persone come me, persone di colore, americani che potrebbero sostenerlo. Lui in quanto presidente ha la responsabilità di prendersi cura di ogni cittadino di questo paese".

 

 
Condividi