In prestito dal Genoa
In prestito dal Genoa (rsi.ch)

Tutta la voglia di ripartire di Nicola Dalmonte

Il 21enne attaccante romagnolo è l'ultimo acquisto del Lugano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Di Marcello Ierace

Sono molti i volti nuovi del Lugano che, domenica a Zurigo, si ritufferà in una stagione che lo vede impegnato in Svizzera ma anche in Europa. Tra questi vi è Nicola Dalmonte, ventunenne romagnolo dalle interessanti prospettive, arrivato in prestito dal Genoa. Ala dotata di grande corsa e notevole tecnica, Dalmonte ha alle spalle una carriera già ricca di grandi picchi verso l'alto e momenti indubbiamente difficili. A 17 anni l'esordio in Serie A con la maglia del suo Cesena - a Marassi proprio contro il Grifo - e un percorso nelle Nazionali giovanili azzurre al fianco di gente da titoloni su giornali rosa come Barella, Romagnoli e Meret.

Poi però c'è anche una squalifica per doping nel dicembre 2016 per uso di anabolizzanti e uno stop di 14 mesi che mettono a dura prova il ragazzo. "Per me questo è una argomento chiuso e non ne voglio più parlare - ci dice lo stesso Nicola Dalmonte - Ho purtroppo scontato la squalifica per gli errori che ho fatto, ma ora sono qui per giocare".

So che non sarà facile trovare spazio qui al Lugano, ma cercherò di giocarmi le mie carte al meglio Nicola Dalmonte

E il fatto di guardare avanti ha permesso al ragazzo di Ravenna di rialzarsi subito e, dopo essersi guadagnato un posto da titolare nel Cesena in Serie B, è anche arrivato il ritorno nel massimo campionato italiano in maglia rossoblù. "Al Genoa la scorsa stagione però non ho trovato molto spazio - racconta il neoacquisto bianconero - ed ecco che mi si è presentata la possibilità di venire in prestito a Lugano. Per me questo è un momento assolutamente alto della mia carriera. Per me è un'opportunità importantissima perché qui si fa l'Europa League, è un bel campionato e spero di poter far vedere tutto quello che so fare". E per comincirare il giovane attaccante dovrà farsi le ossa con l'U21 bianconera, impegnata in amichevole venerdì sera, per poi cercare di convincere Celestini a lanciarlo nella mischia.

 
Condividi