Una battaglia fino all'ultimo minuto (Keystone)

Un punto a testa per Portogallo e Messico

Vidal e Vargas assicurano la vittoria al Cile contro il Camerun

domenica 18/06/17 18:59 - ultimo aggiornamento: domenica 18/06/17 22:05

È terminata con un pareggio la seconda sfida del girone A tra Portogallo e Messico, che quindi condividono il secondo posto in classifica. Niente da fare per i campioni d'Europa che si sono fatti riacciuffare dai centro-americani nel finale.

Dopo la rete annullata a Pepe per fuorigioco al 21', i campioni d'Europa si sono portati in vantaggio al 34' grazie a Ricardo Quaresma, servito con altruismo da Cristiano Ronaldo. Il pareggio del Messico è arrivato 8' più tardi, quando il Chicharito Hernandez ha infilato di testa il cross di Carlos Vela. Nella ripresa i lusitani si sono riportati avanti all'86' grazie all'incursione del laterale Cedric. Quando i giochi sembravano ormai fatti, su calcio d'angolo al 92' Hector Moreno ha staccato più in alto di tutti, infilando il gol del definitivo 2-2.

Nel primo incontro del Gruppo B, il Cile ha superato per 2-0 il Camerun ottenendo il primo successo della sua storia in Confederations Cup. Nel primo tempo la VAR è stata ancora protagonista, costringendo il direttore di gara ad annullare la segnatura di Eduardo Vargas al 46' per un fuorigioco millimetrico. A sbloccare una ripresa avara di occasioni è stato un lampo di Alexis Sanchez (subentrato al 58') che ha servito con un assist al bacio Arturo Vidal per il colpo di testa dell'1-0. Nei minuti di recupero Vargas ha finalmente trovato il gol regolare, insaccando il 2-0 a tu per tu con il portiere camerunense.

 

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con