Il presidente guarda in alto
Il presidente guarda in alto (Ti-Press)

"Abbiamo i mezzi per competere con i migliori"

Il Lugano è pronto alla National League, Vicky Mantegazza è molto fiduciosa

Il campionato di National League è ormai alle porte e il Lugano si è presentato a media e sponsor al Palazzo Mantegazza. Vicky Mantegazza è parsa sicura che questa sarà una grande stagione e che ci si potranno togliere diverse soddisfazioni: "Le squadre che hanno ambizioni sono tante, ma noi abbiamo i mezzi per competere con gli avversari più forti della Svizzera".

La Lega oggi ha 12 ottime squadre. Dobbiamo giocare il nostro miglior hockey ogni partita. Roland Habisreutinger

Motivo di dibattito tra i tifosi per tutta la pausa estiva è stato il cambio di nome della Cornèr Arena, "anche se i tifosi a volte non accolgono con entusiasmo queste novità, lo sport moderno va in questa direzione, per rimanere competitivi bisognerà attuare questo e altro", ha sentenziato il presidente bianconero.

A pochi giorni dal debutto in campionato possiamo dire con orgoglio di avere superato i 5'000 abbonati, e il numero è destinato ad aumentare. Vicky Mantegazza

Un altro dibattito è scaturito riguardo alle numerose partite casalinghe che sono state fissate al venerdì. A questo ha voluto rispondere Jean-Jacques Aeschlimann: "La città ci comunica i giorni in cui non possiamo giocare in casa, e queste partite sono state trasferite tutte al venerdì. I club non hanno voce in capitolo in questa situazione".

Per quanto riguarda l'hockey giocato, la rosa allargata del Lugano 2018-19 è composta da 35 giocatori (4 portieri, 13 difensori e 18 attaccanti), di cui 19 hanno indossato in passato la maglia degli Juniores Élite. L'obiettivo dichiarato della società è di piazzarsi tra le prime quattro squadre.

 

 
Condividi