Lascia il gruppo anche il ticinese del Davos (Keystone)

Arrivi e partenze in rossocrociato

Fischer fa cinque tagli (tra cui Simion) e chiama Rod e Thürkauf

domenica 15/04/18 17:12 - ultimo aggiornamento: domenica 15/04/18 21:33

Prende sempre più forma la selezione rossocrociata per i Mondiali di hockey in Danimarca. In vista delle prossime due amichevoli contro la Norvegia a Langenthal e Biasca (il 20 e 21 aprile), Patrick Fischer ha infatti chiamato due nuovi giocatori dalla AHL e ha fatto parallelamente cinque tagli. Sono stati inseriti nella rosa elvetica, oltre ai sette giocatori del Berna già annunciati negli scorsi giorni, anche Noah Rod (dai San Jose Barracuda) e Calvin Thürkauf (Cleveland Monsters).

Sono per contro stati mandati a casa il ticinese del Davos Dario Simion, Miro Zryd (Langnau), Matthias Rossi (Friborgo), Reto Suri (Zugo) e Jeremy Wick (Ginevra). Atualmente il gruppo consta di 3 portieri, 8 difensori e 14 attaccanti.

Portieri (3): Leonardo Genoni (Berna), Gilles Senn (Davos), Joren Van Pottelberghe (Davos).
Difensori (8): Raphael Diaz (Zugo), Michael Fora (Ambrì-Piotta), Lukas Frick (Losanna), Tobias Geisser (Zugo), Joël Genazzi (Losanna), Romain Loeffel (Ginevra), Claude-Curdin Paschoud (Davos), Ramon Untersander (Berna).
Attaccanti (14): Yannick-Lennart Albrecht (Langnau), Simon Bodenmann (Berna), Enzo Corvi (Davos), Gaëtan Haas (Berna), Dominic Lammer (Zugo), Simon Moser (Berna), Killian Mottet (Friborgo), Damien Riat (Ginevra), Noah Rod (San Jose Barracuda/AHL), Thomas Rüfenacht (Berna), Tristan Scherwey (Berna), Calvin Thürkauf (Cleveland Monsters/AHL), Joël Vermin (Losanna), Samuel Walser (Davos).

Seguici con