Il giocatore contro il Friborgo (Keystone)

"Condizioni inaccettabili" poste dallo ZSC

Il Lugano e lo stesso Cunti volevano anticipare il suo arrivo

mercoledì 11/01/17 11:10 - ultimo aggiornamento: giovedì 12/01/17 08:26

Sul trasferimento di Luca Cunti dallo ZSC al Kloten, il Lugano, suo futuro datore di lavoro, ha emesso un comunicato per spiegare le circostanze dell'operazione. I bianconeri hanno tenuto a precisare che sia la società che il giocatore volevano anticipare i tempi del suo arrivo alla Resega e iniziare il loro rapporto professionale immediatamente e per l'intera corrente stagione.

A fare sfumare l'accordo sono tuttavia state le condizioni poste dal club zurighese: i Lions hanno infatti preteso che la squadra ticinese non lo schierasse in occasione di ogni futuro scontro diretto in programma in questa stagione, playoff inclusi.

Tali condizioni sono parse inaccettabili al sodalizio sottocenerino "sia all'interno della propria squadra sia per il bene del giocatore sia in nome della regolarità del campionato e della correttezza dello sport in generale".

Il Kloten non ha voluto esprimersi a proposito delle clausole del contratto con Cunti, precisando che "comunicheranno informazioni in tal senso al momento del turno in questione".

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con