Il 27enne è in cerca di riscatto
Il 27enne è in cerca di riscatto (FreshFocus)

"Del Curto mi sta dando fiducia"

Inti Pestoni racconta le sue sensazioni in vista del nuovo campionato

Quella contro l'Ambrì-Piotta è stata l'ultima partita amichevole per il Davos prima dell'inizio del campionato. La folta concorrenza nello ZSC ha spinto il ticinese Inti Pestoni a lasciare i campioni svizzeri per accasarsi al club di Arno Del Curto. Con i grigionesi l'ala sopracenerina ha ritrovato la prima linea al fianco di Enzo Corvi e dello statunitense Shane Prince. "A Davos la situazione è diversa da quella di Zurigo, ma la concorrenza c'è anche qui - ha dichiarato al collega di Rete Uno Sport Omar Meshale - Il posto sicuro è difficile avercelo in qualsiasi squadra della Lega".

Non si può mollare neanche un giorno o due di fila perché c'è sempre qualcuno pronto a prendere il tuo posto

Inti Pestoni

Il primo impatto con la realtà grigionese è stato dunque positivo: "Dal primo momento che ho parlato con Del Curto ho capito cosa vuole da me e che avevo la grande occasione di venire a lavorare con lui. Inoltre a Davos c'è un ambiente unico: sembra davvero una grande famiglia".

Non solo Inti Pestoni nei movimenti di mercato: anche altri attaccanti come Daniele Grassi, Gregory Sciaroni e Dario Simion si sono guadagnati contratti in squadre come Berna e Zugo. "Questo è merito dei club ticinesi che fanno crescere tanti giovani giocatori. È così che bisogna continuare a lavorare".

 
Condividi