Oltre alla beffa pure la multa? (Keystone)

I "giochetti" di McSorley sotto inchiesta

Procedura contro il Servette per aver cambiato il rigorista

mercoledì 11/01/17 16:37 - ultimo aggiornamento: mercoledì 11/01/17 23:16

Curiosa procedura quella aperta nei confronti del Ginevra da parte della SIHF. La Lega sospetta infatti che Chris McSorley abbia fatto il "furbetto" dando per ferito Auguste Impose per far tirare il rigore conquistato dall'attaccante al 44' della sfida col Losanna del 7 gennaio da un giocatore secondo il tecnico ginevrino più avvezzo all'esercizio. Il dottore del Servette nell'occasione ha confermato agli arbitri l'impossibilità per il 19enne di presentarsi in pista, ma poi quando il gioco è ripreso, il numero 97 ha continuato a giocare regolarmente. Da qui il sospetto nei confronti dei romandi di aver infranto la regola 176 I. e II. dell'IIHF. Da notare che Romain Loeffel aveva comunque sbagliato, facendosi parare la conclusione da Cristobal Huet.

Sotto inchiesta è finito pure Roland Gerber. Il giocatore del Langnau avrebbe eseguito un'ostruzione oltre i limiti ai danni del ginevrino Daniel Rubin nella partita del 10 gennaio.

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con