Finalista con i Flames nel 2004
Finalista con i Flames nel 2004 (Keystone)

Iginla si ritira senza Stanley Cup

Oltre 20 stagioni in NHL e un palmarès ricchissimo per il canadese

L'ha inseguita a lungo, nel 2004 l'ha pure sfiorata con la sconfitta in gara-7 della finalissima contro Tampa Bay, ma Jarome Iginla non riuscirà mai a sollevare al cielo la Stanley Cup, unico trofeo a mancare in un palmarès altrimenti completo. Il 41enne di Edmonton, uno degli attaccanti più forti della sua generazione, ha infatti deciso di chiudere la propria carriera dopo aver messo a referto 1368 punti (662 reti) nelle 1635 partite disputate nell'arco di 20 stagioni in NHL.

Draftato al numero 11 dai Dallas Stars nel 1995, Iginla ha vestito la maglia dei Calgary Flames per 16 campionati, prima di provare l'assalto al titolo anche con Pittsburgh Penguins, Boston Bruins, Colorado Avalanche e Los Angeles Kings. Non ci sarà la Stanley Cup ma nella sua bacheca risplendono comunque due ori olimpici, uno mondiale (anche un titolo U20), oltre a svariati premi individuali tra cui un titolo di capocannoniere.

Condividi