La consegna della coppa
La consegna della coppa (Keystone)

Il Langenthal è campione di NL B

L'Ambrì sfiderà i bernesi per mantenere il proprio posto

Il Langenthal ha battuto 5-4 il Rapperswil in gara-7 della finale dei playoff di NL B, conquistando così il secondo titolo nella lega cadetta in 15 anni di permanenza, dopo quello intascato nel 2011-12. I padroni di casa, nonostante la perdita di Campbell (miglior marcatore stagionale con 74 punti) nella semifinale contro l'Ajoie, sono riusciti a rimontare lo 0-2 nella serie e piazzare la zampata decisiva. Saranno quindi i bernesi, con uno solo straniero in pista, a sfidare l'Ambrì nello spareggio di promozione/retrocessione al via giovedì (in diretta streaming su rsi.ch/sport).

Il Rapperswil è partito meglio ed ha sfruttato con Casutt al 2'15" una penalità rimediata da Montandon per andare in vantaggio. Dopo un primo tempo equilibrato, i padroni di casa hanno ribaltato le sorti dell'incontro nel giro di 2'33" tra il 23'32" e il 26'51". A pareggiare i conti è stato Tschannen, mentre il primo vantaggio bernese, infilato in 5 contro 3, è stato firmato da Füglister.

I 4'500 della Schoren (tutto esaurito) hanno potuto godersi un avvio di terzo periodo scoppiettante, contraddistinto dalla grande pressione ospite. A segno per il 3-1 è però andato Duenner al 44'26", al quale ha immediatamente risposto Hutchings soltanto 11" più tardi. Rytz al 46'10" ha allungato nuovamente sul 4-2, ma ancora una volta gli uomini di Tomlinson si sono rifatti sotto, reagendo alla rete dopo soltanto 53" con Grossniklaus e raggiungendo il 4-4 con Knelsen al 52'29". A 1'19" dalla sirena conclusiva è stato Pivron a regalare al pubblico di casa la rete decisiva, dando così il via alla festa. Che non durerà tantissimo, visto che per le 16h00 di mercoledì è previsto un allenamento.

 

Legato a Rete Uno Sport 04.04.2017, 24h00

Condividi