Responsabilità diverse per le due ticinesi (TI-Press)

Il Lugano si prepara ad un'altra battaglia

Inizia la fase calda anche per l'Ambrì, impegnato con il Friborgo

domenica 19/03/17 21:27 - ultimo aggiornamento: domenica 19/03/17 21:27

Dopo aver superato lo Zurigo nei quarti giocando in modo operaio e concreto, il Lugano di Greg Ireland è pronto ad intraprendere l'avventura nella semifinale contro il Berna, riedizione dell'ultimo atto dello scorso anno. Gli Orsi sono una squadra ben diversa da quella di un anno fa dopo aver cambiato coach, portiere e tre stranieri, però hanno dominato la regular season e la sfida riserverà di certo grandi emozioni. I bianconeri, che contro i Lions venivano dati da più parti come spacciati, hanno dimostrato di potersela giocare con le grandi e il senso di rivincita dopo la finale persa può dar loro quel qualcosa in più per spuntarla sui campioni in carica.

Ma martedì non iniziano solo le semifinali dei playoff. Dopo un girone di piazzamento per lo più inutile, l'Ambrì si scontrerà con il Friborgo per mantenere il proprio posto in NL A. Dwyer dà l'idea di aver capito come disporre sul ghiaccio i leventinesi, che forse arrivano all'appuntamento più pronti dei Dragoni. Fatta eccezione per le ultime tre uscite contro Kloten, Langnau e, appunto, Gottéron, i biancoblù hanno infilato un'inquietante serie di sconfitte che difficilmente può essere giustificata, salvo pensare che si siano preparati proprio per la serie conclusiva. Sperando di non fare la fine del Rapperswil di due anni fa.

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con